COalCO - GIOVEN-TU

Studenti di III e IV classe delle scuole secondarie di secondo grado attive sul territorio del distretto di Suzzara, cittadini, Comuni, realtà di privato sociale del territorio.

visualizza il sito |




Diario Progetto
Il progetto è attualmente in fase di avvio. Sono in atto raccordi con gli enti di riferimento ed è previsto per il 28 maggio il primo incontro tra gli studenti e gli attori territoriali di riferimento per l'identificazione delle tematiche su cui investire in termini di coprogettazione.

Partner

ISTITUTO SUPERIORE “MANZONI”, nel ruolo di capofila; ISTITUTO SUPERIORE “P.A. STROZZI” – Sedi di Palidano e San Benedetto Po. E' stata inoltre attivata un'importante rete di supporto, di cui fanno parte: COMUNE DI SUZZARA, quale capofila del Piano di Zona di Suzzara; CENTRO DI SERVIZI PER IL VOLONTARIATO MANTOVANO (CSVM); COOPERATIVA SOCIALE MINERVA ONLUS; COOPERATIVA SOCIALE TANTE TINTE ONLUS; ASSOCIAZIONE LIBRA ONLUS. Altre istituzioni territoriali, interessate allo sviluppo del rapporto scuola-impresa e scuola-territorio per una valorizzazione condivisa delle competenze e del valore attivabile all’interno del sistema scolastico coinvolte nel progetto sono: CAMERA DI COMMERCIO DI MANTOVA; PROVINCIA DI MANTOVA; RETE ALTERNANZA MANTOVA, formata dalle scuole e, nel loro ambito, dagli operatori scolastici, direttamente impegnati nella gestione dell’alternanza.

Obiettivo

Il progetto implementa il modello di alternanza civica e collaborativa per:
- costruire e sostenere il consolidamento di un’interconnessione produttiva tra scuola e altri attori territoriali in funzione della costituzione di un “cantiere didattico” che produca, continuativamente, sollecitazioni e spunti operativi direttamente spendibili sul territorio;
- affermare e diffondere tra i giovani i metodi e gli strumenti della coprogettazione in prospettiva sia professionale sia civica, anche in funzione dell’affermazione di una cultura della corresponsabilità;
produrre, per il “bene comune”, ipotesi operative di intervento sul territorio integrate con le politiche giovanili, dirette ai giovani e costruite dai giovani stessi.

Descrizione

Il progetto COalCO - Gioventù, supportato da Fondazione Cariverona, intende attivare, presso le due scuole mantovane con sede nel distretto di Suzzara (Istituti Manzoni e S.G. Bosco), un laboratorio didattico finalizzato alla formazione dei docenti referenti per l’alternanza sul modello “alternanza collaborativa”, utilizzando metodi attivi e coinvolgendo gli stessi docenti nella sperimentazione e nel consolidamento del modello a partire dalle acquisizioni generate dalla esperienza di coprogettazione per il bene comune realizzata a Mantova.
Parallelamente e in modo funzionale alla buona riuscita del laboratorio, il progetto sperimenta una collaborazione attiva tra gli Istituti coinvolti e gli attori territoriali attivi nei luoghi di residenza degli studenti (distretto di Suzzara, in provincia di Mantova, e distretto Bassa Reggiana, in provincia di Reggio Emilia) la cui programmazione di distretto fa da cornice alle attività di sperimentazione del modello con gli studenti delle due scuole. In tale prospettiva il progetto:
-  attiva un laboratorio didattico in tema di “alternanza collaborativa”, rivolto ai docenti interessati, che alterna momenti di coprogettazione, condivisione e approfondimento a momenti di sperimentazione sul campo del modello;
-  investe sulle attività di sperimentazione, per consentire a 100 studenti frequentanti IV e V classi degli istituti interessati di fruire di un’esperienza di “alternanza collaborativa” in tema culturale e ambientale che prevede 200 ore di attività e assolve di conseguenza il 50% dell’obbligo dalla L.107/2015 per gli Istituti Tecnici e Professionali e il 100% dell’obbligo stabilito per i Licei.
coinvolge, oltre ad enti ed altre realtà di privato sociale attive nel distretto di Suzzaza, anche i comuni del vicino distretto "Bassa Reggiana".